Elenco sostanze

(Harpagophytumprocumbens)

Descrizione:
Pianta erbacea perenne dell’Africa del Sud, della Savana e del deserto Kalahari, Nelle tribù dei Boscimani viene utilizzata per favorire la digestione.
Il suo nome deriva dal fatto che se gli animali si pungono con le sporgenze delle radici della pianta, per il dolore saltano come diavoli.

Contiene:
Eterosidi a nucleo iridoide (arpagoside, amaro, ottimo analgesico e spasmolitico; arpagide e procumbide), b-sitosterolo (inibitore del processo infiammatorio), acidi terpenici, flavonidi, stachioso abbondante, harpagochinone, benzochinone (antinfiammatorio ed analgesico), glucochinine (ipoglicemizzanti), aminoacidi.

Azione farmacodinamica:
Antinfiammatoria, analgesica, spasmolitica, antireumatica, antidispeptica, antifebbrile, antiallergica.

In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.