Elenco sostanze

Mais (Zea mays L.)

Descrizione:
Cereale, originario dell’America, Messico, Guatemala, Antille, è una pianta annuale. Il nome deriva da “mahis” nome haitiano, “ezea” o “zeja” deriva dal greco zao, che significa “traggo la vita”, presso i Maya il mais godeva di grande prestigio. Fu introdotto in Europa da Cristoforo Colombo. Dopo la sua importazione questo cereale si acclimatò in tutta Europa e fu coltivato su larga scala per ricavarne la preziosa farina da polenta.

Contiene:
Alcaloidi, lipidi, acido linoleico, palmitico, laurico, idrocarburi, fitosterolo, beta-sitosterolo, glucidi, betaina, allantoina, enzimi, perossidasi e ossidasi, potassio, sodio, calcio, magnesio, ferro, cloro, silicati, antociani, saponine, vitamine K, K3 e C, acido malico, acido tartarico, resina, sostanze grasse, acido salicilico, amari glicosidici, saponine, tannini polifenolici, flavonoidi, mucillagini, glucosio, maltosio, allantoina (proprietà sedative ed epitelizzanti)

Azione farmacodinamica:
Diuretica, sedativa delle vie urinarie (antalgica vescicale), depurativa, coleretica, colagogo.

Lo trovi in...

In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.