Elenco sostanze

Ononis spinosa L.

Descrizione:

Il nome deriva dal termine ononis (onos = asino), attribuitogli da Teofrasto, per indicare che era una pianta gradita agli asini.
Le proprietà medicinali delle sue radici furono descritte da Galeno e Dioscoride i quali le impiegavano per facilitare l’espulsione dei calcoli renali.
Pianta erbacea perenne che cresce a cespuglio, a mo di arbusto, si trova nei bordi delle strade di campagna in molti paesi dell’Europa, e del bacino del Mediterraneo, ha i fiori bianco-rosati, spine coriacee, e piccole foglie.

Contiene:

Glucosidi isoflavonici, saponina, ononina, biocanina, un olio essenziale, alcuni triterpeni (alfa-onocerina) e sitosteroli. Azione farmacodinamica: diuretica, spasmolitica sulla muscolatura liscia dell’apparato urinario, astringente, antinfiammatoria, antimicrobica (battericida e fungicida) paragonata al miconazolo ed al cloramfenicolo.

Lo trovi in...

In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.