Elenco sostanze

Urtica urens L.
 


Descrizione:
Il nome urtica deriva dal latino urere (bruciare) per la particolarità di questa pianta di possedere dei peli acuminati, silicizzati e fragili, che si spezzano al minimo urto lasciando i bordi taglienti che iniettano sotto pelle il liquido irritante. La pianta era già nota a Galeno il quale la riteneva un rimedio efficace contro il catarro bronchiale e le ulcere della pelle.
L’ortica è una pianta erbacea, perenne, alta fra i 10 e 70 cm. Comune in ogni luogo, dai campi incolti ai boschi, fra i ruderi o i vecchi muri, ai bordi delle strade.

Contiene:
Polisaccaridi a catena lunga, lectina (ricca in acetilglucosamina) attivatore specifico dei linfociti T, in particolare di quelli del timo e della milza, composti fenolici, steroli , flavonoidi, vitamine B2, C, D, K, E, calcio, manganese, magnesio, ferro, sodio, potassio, tannini, mucillagini, carotenoidi, caroteni, proteine.

Azione farmacodinamica:
Immunostimolante, antinfiammatoria (vie urinarie, patologie artroreumatiche), diuretica, depurativa, ipoglicemizzante, emmenagoga, galattogoga, epatotropa, rimineralizzante.

Lo trovi in...

In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.