Elenco sostanze

Panax Ginseng C. A. Meyer

Descrizione:
Albero piccolo perenne con fusto semplice che fiorisce il quarto anno, si utilizza la radice di almeno 6 anni trattata in modo specifico. Cresce spontanea nel Nepal, Manciuria, Siberia orientale e Corea; è coltivata a scopo economico in diversi Paesi come il Giappone, la Russia e l’America.

Contiene:
Ginsenosidi saponine, polisaccaridi, vitamine del gruppo B, oligoelementi, fitosteroli derivati dal β-sitosterolo.

Azione farmacodinamica:
Aumento della sintesi proteica della produzione di RNA, miglioramento del rendimento energetico con attività ipoglicemizzante, ipotensivo, attività endocrina con riequilibrio dell’asse ipotalamo-ipofisi-gonadico, stimolante del S.N.C. (aumento della vita media dei neuroni, incremento delle capacità di apprendimento), effetti cardiocircolatori (inotropo positivo e cronotropo negativo), immunostimolante ed immunomodulante (immunodeficienza secondaria o insufficienza immunitaria e malattie autoimmuni), ipocolesterolemizzante, eccitante le fibre muscolari liscie, antivertiginosa.

In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.