Elenco sostanze


Proprietà:
probiotiche, lassative, metaboliche, antinfiammatorie.
Disturbi dell'alvo, sia a carattere diarroico che stitico, disturbi della digestione e la prevenzione di patologie infiammatorie e cronico-degenerative.
Molecole oligosaccaridiche, con particolari legami chimici resistenti all'idrolisi enzimatica, consentendogli di attraversare indenne la barriera gastrica, raggiungendo l'ambiente intestinale, dove espleta la propria azione biologica, venendo fermentata dalla microflora intestinale.
Sostiene la crescita di microrganismi simbionti, potenziando così il naturale ruolo di barriera biologica dell'intestino e riducendo al contempo quel basso grado di infiammazione che si accompagna inevitabilmente ai pasti particolarmente ricchi in elementi ossidanti. (Probiotico)
Riequilibria l’acqua nel lume intestinale. (Stipsi, Diarrea)
Controlla l'assorbimento intestinale di nutrienti come il colesterolo ed il glucosio, riducendo quindi sia il carico glicemico del pasto, che l'apporto lipidico sistemico e migliora al contempo l'assorbimento di oligoelementi e vitamine preziose per il corretto funzionamento cellulare. (Metaboliche- Colesterolo, Glucosio)
Riduce il carico di citochine infiammatorie, durante gli eventi flogistici. (Antinfiammatorie)
Come le fibre ha una azione preventiva nei confronti di patologie gravi come quelle oncologiche.
In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.