Elenco sostanze

Scutellaria baicalensis Georgi



Descrizione:
Pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Labiatae, alta dai 20 ai 40 centimetri, con foglie opposte lanceolate che presentano punteggiature scure nella pagina inferiore, corrispondenti a ghiandole secretrici; i fiori sono di colore blu-violetto, disposti in spighe.
Cresce in Asia, in Siberia e nel continente Americano, dove i nativi la utilizzavano per le sue proprietà antinfiammatorie verso gli apparati respiratorio e gastrointestinale.

Contiene:
flavonoidi come la baicalina, iridoidi come lo scutellarioside, e fitosteroli come il beta-sitosterolo.

Azione farmoco dinamica:
La Scutellaria baicalensis agisce beneficamente nei disturbi infiammatori su base allergica, per l'azione antinfiammatoria esercitata dai suoi diversi principi attivi antiossidanti, che esplicano una discreta attività antistaminica nei soggetti allergici; la sua azione favorisce il recupero della funzionalità degli epiteli intestinali danneggiati da intolleranze alimentari.
Studi le riconoscono proprietà utili per la circolazione, dovute al contenuto in flavonoidi, oltre alle proprietà specifiche coadiuvanti per patologie di origine allergica, quali allergie primaverili, febbre da fieno, asma, eczema, orticaria, intolleranze alimentari.
La sua azione antinfiammatoria è stata paragonata a quella dei FANS (Farmaci Antinfiammatori non Steroidei), senza tuttavia gli effetti collaterali sullo stomaco di questi farmaci.

Lo trovi in...

In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.