Elenco sostanze


Metionina
La metionina nella sua naturale forma levogira L- è un amminoacido proteinogenico.
Appartiene agli amminoacidi essenziali e non può essere sintetizzata autonomamente dal corpo.
Per questo motivo è estremamente importante introdurla in quantità sufficiente tramite l’alimentazione o con un integratore alimentare.
I legami di zolfo sono presenti in tutti gli esseri viventi e hanno numerose funzioni.
La cisteina e la metionina sono amminoacidi solforati.
Svolge un ruolo importante nella sintesi di importanti proteine come ad esempio la carnitina o la melatonina.
Agisce come sciogli grassi e limita l’accumulo di grasso nel fegato.
La metionina è una sostanza importante per la formazione della cartilagine.

Le cartilagini articolari, per potersi sviluppare, hanno bisogno soprattutto di zolfo. Se lo zolfo a disposizione dell’organismo è troppo poco, negli individui sani non si hanno, per lungo periodo, ripercussioni negative. Nei soggetti affetti da artrosi, invece, una carenza di zolfo può avere effetti negativi sul processo di guarigione dei tessuti danneggiati fin dall’inizio della malattia.
Gli studi hanno mostrato che la quantità di zolfo presente nella cartilagine degli individui sani è circa tre volte superiore rispetto a quella dei pazienti affetti da artrosi.1
Inoltre, c’è l’aggravante che molti farmaci utilizzati per la cura dell’artrosi si legano ai solfati (i sali dell’acido solforico). Il fabbisogno di zolfo aumenta notevolmente.
Si consiglia di stimolare l’impulso per la produzione endogena di zolfo.
La metionina in combinazione con le vitamine B, produce numerosi legami di zolfo.
La metionina è importante sotto tre aspetti: agisce da antinfiammatorio e da analgesico e stimola la formazione di tessuto cartilagineo.
La metionina rafforza le unghie e agisce contro la caduta dei capelli
La metionina, grazie alla sua caratteristica di formare catene di zolfo, che a loro volta si legano fra loro formando delle reti, è in grado di rafforzare la struttura dei capelli e delle unghie.2
Nell’ambito di un congresso di dermatologia tenutosi a Firenze nel 2006 è stato reso pubblico uno studio da cui è risultato che il numero dei capelli in fase di crescita nel gruppo metionina, al quale è stato somministrato un preparato con una combinazione di amminoacidi e vitamine del complesso B, era significativamente superiore rispetto al gruppo di controllo.3



Fonti
1 Soeken, K.L., Lee, W.L., Bausell, R.B., Agelli, M. & Berman, B.M. (2002) Safety and efficacy of S-adenosylmethionine (SAMe) for osteoarthritis, Journal of Family Practice, Volume 51, (pp. 425-430)
2 Haneke, E. & Baran, R. (2011) Micronutrients for Hair and Nails, Nutrition for healthy skin, Volume 2, (pp. 149-163)
3 Alonso, L. & Fuchs, E. (2006) The hair cycle, Journal of Cell Science, issue 119, (pp. 391-393)

In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.