Elenco sostanze

Descrizione:
L'escina è una miscela di saponine, viene estratta principalmente dalla corteccia (1%) e dalle foglie (0,2%) ma soprattutto dai semi (13%) di ippocastano (Aesculus hippocastanum).

Azione farmacodinamica:
azione antiedemigena,antinfiammatoria, vasoprotettrice e vasocostrittrice, utile per la salute del sistema circolatorio, insufficienza venosa cronica, varici e delle sindromi postflebitiche, in caso di emorroidi, cellulite e fragilità capillare.
 
Svolge contemporaneamente un'azione antinfiammatoria del sistema circolatorio; vasoprotettrice e vasocostrittrice sui vasi sanguigni; e fluidificante del sangue.
E’ in grado di intervenire sul ricambio elettrolitico locale, contrastando la formazione di edemi: aumenta la resistenza dei capillari, riduce la permeabilità vasale, favorendo così l'eliminazione dei liquidi interstiziali accumulatisi. 
La proprietà antiedemigena dell'escina ha perciò un effetto benefico sulla circolazione, giustificandone l'impiego nel trattamento gonfiori, senso di pesantezza, stanchezza o ristagni linfatici. 
L'escina è indicata anche in presenza di insufficienza venosa cronica, perché aumenta la contrattilità venosa, riducendo il ristagno ematico negli arti inferiori e favorendo il ritorno del sangue al cuore.

Lo trovi in...

In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.