Elenco sostanze

Eucommia



Descrizione
L’Eucommia ulmoides è un albero in via di estinzione nativo della Cina ed attualmente reperibile maggiormente in forma coltivata, mentre allo stato selvatico la sua reperibilità è quasi impossibile. La corteccia fa parte dei 50 ingredienti erboristici fondamentalipresenti nel repertorio farmaceutico della medicina erboristica cinese, dove viene chiamata Dùzòng (In Cinese: 杜仲).
Per questo motivo la sua coltivazione è largamente diffusa in tutta la Cina.
L’Eucommia è l’unico membro della famiglia delle Eucommiaceae. E’ conosciuto anche come “Gutta-percha Tree” o “albero della gomma cinese”, ma non ha nulla a che vedere con la “Gutta-percha Tree” del sue-est asiatico nè con l’albero della gomma del Sud America.
E’ anche l’unico albero della gomma con un’alta resistenza al freddo, ed i reperti fossili indicano come nella preistoria questa pianta era originaria dell’Europa e del Nord America.  
Nella Medicina Tradizionale Cinese, la corteccia di Eucommia viene utilizzata principalmente come tonico dei reni e del fegato, quindi come riequilibrante dei loro rispettivi meridiani, oltre che per trattare squilibri della parte bassa del corpo, ad esempio mal di schiena e lombalgie, dolore alle ginocchia, impotenza, disturbi urinari, viene inoltre impiegata per tonificare i muscoli e le ossa ed alleviare la fatica.
Negli ultimi anni un crescente interesse da parte della comunita scientifica è stato suscitato dalla possibile capacità della corteccia di eucommia di ridurre la pressione arteriosa alta.

Studio clinico che ha coinvolto 119 persone, il 46 % di quelli trattati con la corteccia ha mostrato una significativa riduzione della pressione sanguigna come riportato da The Encyclopedia of Medicinal Plants, (London: Dorling Kindersley, 1996.).
I ricercatori del National Institutes of Health hanno riferito nel 2008 di uno studio russo che ha dimostrato come l’Eucommia abbassi la pressione sanguigna,senza provocare effetti collaterali negli esseri umani, ed un’altro studio statunitense sembra dargli ancora più credito con una ricerca che comprova la sicurezza sull’uomo anche a dosaggi alti.
Dr. Frank Greenway del Pennington Biomedical Research Center ha riferito nel 2008 che l’estratto di Eucommia potrebbe agire come un beta-bloccante.
Questa è la modalità d'azione dei farmaci più comunemente prescritti nel trattamento dell’ipertensione.  

Contiene
all’alta concentrazione di sostanze come iridoidi, e lignani, fitoestrogeni e fitoandrogeni

Lo trovi in...

In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.