Elenco sostanze




Le xantine appartengono al gruppo chimico delle basi puriniche che includono alcune sostanze endogene molto importanti quali la guanina, l'adenina, l'ipoxantina, l'acido urico.

Il sostantivo "xantine" deriva dal greco xanthõs, che significa giallo, a causa del colore che prendono questi composti quando vengono essiccati in presenza di acido nitrico.

Dal punto di vista medico tre sono le xantine più importanti: la teofillina, la teobromina e la caffeina.
Si tratta di tre alcaloidi con costituzione chimica simile ampiamente distribuiti nel mondo vegetale.
La caffeina si trova nei frutti della "coffea arabica" e specie similari dalle quali si ricava il caffè;
la teobromina è contenuta nei semi di "teobroma cacao" con i quali si ottiene il cacao ed il cioccolato;
la teofillina e la caffeina si trovano nelle foglie di "thea sinensis" da cui si ricava il tè.
La caffeina, la teofillina e la teobromina sono xantine metilate e vengono spesso denominate metilxantine. La caffeina è 1,3,7 trimetil-xantina; la teofillina è 1,3 dimetil-xantina; la teobromina è una 3,7 dimetil-xantina.

 

 
In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.