Elenco sostanze

L’aminoacido essenziale triptofano fa parte di quelli essenziali per il corpo umano, quindi deve procurarselo con l’alimentazione perché è incapace di produrlo.
Il triptofano è parte integrante della maggior parte delle strutture proteiche che formano il nostro corpo.
Esso viene studiano per le sue singolari capacita di stimolare la produzione di serotonina endogena, aumentando lo stato di concentrazione e migliorando la soglia di resistenza al dolore.
Le presunte capacità ergogeniche di questo aminoacido, come del resto tutti gli aminoacidi, si manifestano in caso di carenze alimentari.
Non sembrano esserci evidenti effetti in soggetti che assumono questo aminoacido nella giusta RDA con l’alimentazione, anche raggiungendo dosaggi extrafisiologici con l’integrazione.
Solitamente il triptofano è associato, in molti integratori per “il sonno”, alla melatonina, in quanto ne è precursore, con buoni risultati.
A tal fine si è rivelato un efficace antidepressivo.
Il triptofano in molti stati del mondo è vietato oppure è concesso solamente dietro prescrizione medica come antidepressivo e come sonnifero in terapie psichiatriche.
I benefici sportivi sono legati agli sport di lunga resistenza aerobica per via della presunta tolleranza al dolore migliorata e agli sport di precisione come il tiro al bersaglio per via della più alta concentrazione che dovrebbe essere infusa.
La dose giornaliera raccomandata e di quasi 250mg.
In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.