Elenco sostanze



Cistina - L
è l'aminocido solforato col il più alto peso molecolare e il più alto contenuto di zolfo.
E' il prodotto di ossidazione della cisteina (altro aminoacido solforato).
Ha un legame S-S molto stabile e ciò conferisce resistenza alla cheratina dei capelli.
E' indispensabile per il processo di cheratinizzazione.
E' presente in grandi quantità nello strato esterno della cuticola del pelo.
Non penetra facilmente attraverso la pelle.
Un'alimentazione povera di cistina diminuisce la produzione di tessuto pilare.
Per i problemi di cheratinizzazione si usa a dosi orali di circa 1.5 g al giorno.
Può accelerare la crescita dei capelli. Non ha effetti sulla calvizie androgenetica ma può essere utile in particolari tipi di calvizie con problemi di cheratinizzazione, ovvero che danno problemi per la formazione del fusto vero e proprio del capello.

La L-cistina favorisce inoltre il recupero da operazioni chirurgiche e dalle bruciature, usata nel trattamento di problemi respiratori come le bronchiti croniche, stimola l’attività dei globuli bianchi nel sistema immunitario, necessario per la resistenza alle malattie.
Altre sono le cause invece della calvizie androgenetica, la calvizie comune !
Ha anche attività anti radicali liberi.
E' anche valida per impedire l'alopecia dopo intossicazione da tallio.

L-cisteina è idonea non solo per prevenire malesseri, ma anche danni al cervello e al fegato causati dall’alcool e dal fumo di sigaretta, disintossica da molti agenti chimici, aiuta nel trattamento dell’artrite reumatoide, favorisce le guarigioni e potenzia il sistema immunitario.

In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.